Petrosini Laura

Ritratto di Petrosini Laura
Professore Ordinario
Ricevimento: 
mercoledì, 15-16
Stanza: 
113
Edificio: 
Via dei Marsi 78, Roma.
Telefono: 
0039 0649917522 (27522)
Fax: 
0039 0649917522
Informazioni personali: 

AREA DI RICERCA

 
Studio neurofisiologico del comportamento
 
Nella sua attività scientifica la prof. Petrosini si è prevalentemente interessata di ricerche in ambito neurofisiologico e comportamentale, sviluppando diversi filoni di ricerca. Tra i più recenti citiamo l’analisi dei meccanismi neurobiologici connessi con il recupero di funzione che fa seguito a lesioni del sistema nervoso centrale. In questo ambito vanno inseriti anche studi anatomo-comportamentali di modelli sperimentali di malattie neurodegenerative. In particolare, ci si sta occupando di ricerche su un modello sperimentale di malattia di Alzheimer quale la deplezione colinergica del proencefalo basale indotta da iniezione stereotassica di immunotossina 192-saporina nel nucleo basale di Meynert, modello in cui vengono analizzate competenze cognitive di tipo spaziale e non spaziale.
 
Inoltre con metodologie diverse vengono effettuate ricerche sperimentali e cliniche sulle relazioni funzionali fra cervelletto e corteccia cerebrale, per studiare il coinvolgimento del cervelletto nelle funzioni cognitive ed emozionali. Nell’affrontare questa tematica vengono utilizzate in ambito sperimentale sia tecniche comportamentali che tecniche istologiche di immunoistochimica , ed in campo umano sia tecniche di neuroimmagine sia di stimolazione magnetica.  Nello studiiare le funzioni non-motorie del cervelletto, recentemente si è interessata alle relazioni fra strutture cerebellari e personalità.
 
La prof. Petrosini si interessa infine dello studio dei deficit cognitivi in presenza di ritardo mentale.
Curriculum: 
Pubblicazioni: 

Laricchiuta D, Petrosini L, Piras F, Cutuli D, Macci E, Picerni E, Chiapponi C, Caltagirone C, Spalletta G. Linking novelty seeking and harm avoidance personality traits to basal ganglia: volumetry and mean diffusivity.Brain Struct Funct. 2013

Hampe CS, Petrosini L, De Bartolo P, Caporali P, Cutuli D, Laricchiuta D, Foti F, Radtke JR, Vidova V, Honnorat J, Manto M. Monoclonal antibodies to 65kDa glutamate decarboxylase induce epitope specific effects on motor and cognitive functions in rats.Orphanet J Rare Dis. 2013 Jun 5;8:82

Fetoni AR, De Bartolo P, Eramo SL, Rolesi R, Paciello F, Bergamini C, Fato R, Paludetti G, Petrosini L, Troiani D. Noise-induced hearing loss (NIHL) as a target of oxidative stress-mediated damage: cochlear and cortical responses after an increase in antioxidant defense.J Neurosci. 2013 Feb 27;33(9):4011-23

Picazio S, Oliveri M, Koch G, Caltagirone C, Petrosini L. Continuous Theta Burst Stimulation (cTBS) on Left Cerebellar Hemisphere Affects Mental Rotation Tasks during Music Listening.PLoS One. 2013 May 28;8(5):e64640.

Foti F, Menghini D, Mandolesi L, Federico F, Vicari S, Petrosini L. Learning by observation: insights from Williams syndrome.PLoS One. 2013;8(1):e53782.

Di Paola M, Caltagirone C, Petrosini L. Prolonged rock climbing activity induces structural changes in cerebellum and parietal lobe.Hum Brain Mapp. 2012 Apr 21.

Laricchiuta D, Petrosini L, Piras F, Macci E, Cutuli D, Chiapponi C, Cerasa A, Picerni E, Caltagirone C, Girardi P, Tamorri SM, Spalletta G. Linking novelty seeking and harm avoidance personality traits to cerebellar volumes.Hum Brain Mapp. 2012 Sep 11.

Laricchiuta D, Rossi S, Musella A, De Chiara V, Cutuli D, Centonze D, Petrosini L. Differences in spontaneously avoiding or approaching mice reflect differences in CB1-mediated signaling of dorsal striatal transmission.PLoS One. 2012;7(3):e33260.

Burello L, De Bartolo P, Gelfo F, Foti F, Angelucci F, Petrosini L. Functional recovery after cerebellar damage is related to GAP-43-mediated reactive responses of pre-cerebellar and deep cerebellar nuclei.Exp Neurol. 2012 Jan;233(1):273-82.

Cutuli D, Rossi S, Burello L, Laricchiuta D, De Chiara V, Foti F, De Bartolo P, Musella A, Gelfo F, Centonze D, Petrosini L Before or after does it matter? Different protocols of environmental enrichment differently influence motor, synaptic and structural deficits of cerebellar origin.Neurobiol Dis. 2011 Apr;42(1):9-20

Torriero S, Oliveri M, Koch G, Lo Gerfo E, Salerno S, Ferlazzo F, Caltagirone C, Petrosini L. Changes in cerebello-motor connectivity during procedural learning by actual execution and observation.J Cogn Neurosci. 2011 Feb;23(2):338-48.