tasse

La Sapienza applica un modello che consente a ciascuno studente di determinare l’ammontare delle tasse ridotte rispetto alla misura ordinaria esattamente in ragione del proprio valore Isee per il diritto allo studio universitario (Delibera del Consiglio di Amministrazione 11 giugno 2013).
Tutti gli studenti (ad eccezione di coloro che scelgono l’opzione “non dichiaro”) sono obbligati ad effettuare il calcolo dell’Isee presso un Caf (Centro di Assistenza Fiscale) oppure in line sul sito dell'Inps. Ricordiamo che il calcolo dell’Isee presso i Caf avviene a titolo gratuito.
Attenzione: per ottenere il valore Isee sono necessarie diverse settimane, pertanto ti invitiamo a provvedere da subito a richiedere la certificazione.

L'Isee determina l’indicatore della condizione economica del nucleo familiare di appartenenza e si dichiara su Infostud al momento della stampa del bollettino delle tasse.
Il Dpcm159/2013 ha introdotto la nuova normativa per il calcolo dell’Isee prevedendo all’art. 8 l’Isee per le prestazione per il diritto allo studio universitario.
L’importo delle tasse è automaticamente calcolato in Infostud a seconda dell'importo Isee dichiarato sul sistema informativo. Invitiamo gli studenti a verificare la correttezza dei dati inseriti perché per dichiarazioni Isee non veritiere sono previste sanzioni penali e aministrative.
Le sanzioni si applicano anche se l’importo dichiarato è di poco discordante dall’importo verificato, in quanto la legge prevede solo il caso di dichiarazione falsa o veritiera, a prescindere dall’entità della differenza.

Per facilitare la determinazione dell’importo delle tasse ridotte, su questa pagina sarà disponibile un calcolatore che consentirà di visualizzare l’importo da pagare inserendo il proprio valore Isee.