Gli antecedenti organizzativi del bullismo lavorativo

Martedì, 6 Febbraio, 2018

Il giorno 15 Febbraio alle ore 11:30 presso la Sala Riunioni del Dipartimento si terrà il seminario dal titolo "Organizational antecedents of harassment and bullying at work: gli antecedenti organizzativi del bullismo lavorativo"

il relatore sarà Cristian Balducci (Università di Bologna)


Abstract
Il seminario approfondisce le cause organizzative del bullismo lavorativo (mobbing), adottando come framework teorico la cosiddetta ‘work environment hypothesis’, ossia l’ipotesi secondo la quale un ambiente di lavoro mal organizzato ed in cui i lavoratori fanno esperienza di significativi livelli di stress, crei le condizioni per lo sviluppo di episodi di bullismo lavorativo. Verrà dapprima brevemente analizzato il costrutto di mobbing ed i suoi strumenti di misurazione. Successivamente verrà presentata la work environment hypothesis ed analizzata criticamente attraverso le evidenze disponibili, concentrandosi in particolare su fattori di innesco del mobbing quali carico mentale/pressione psicologica, stressors del ruolo (conflitto ed ambiguità di ruolo) e cambiamento organizzativo. Verrà anche fatto cenno al ruolo giocato dalle caratteristiche individuali dei lavoratori (sia vittime che aggressori) in un modello che tenga meglio conto della complessità del fenomeno in questione. Infine verrà dedicato spazio ad una discussione dei maggiori limiti metodologici della ricerca esistente – in particolare riconducibili alla esiguità degli studi longitudinali ed al fatto che la gran parte delle evidenze hanno assunto un singolo livello di analisi –, limiti che sollevano dubbi sul grado in cui il processo che conduce allo sviluppo del mobbing sia stato ad oggi effettivamente compreso.

info: pietro.menatta@uniroma1.it