ERC Advanced Grant vinto da Salvatore Maria Aglioti

Venerdì, 13 Aprile, 2018

L’Erc-European Research Council, l'organismo dell'Unione europea che finanzia i ricercatori di eccellenza, ha approvato tre progetti presentati dai Principal Investigators della Sapienza nella categoria Erc Advanced per un ammontare complessivo di 5.757.212 euro, risultando l’ente italiano con il maggior numero di Erc grant in questa call.

“Il finanziamento accordato ai progetti della Sapienza – sottolinea il rettore Eugenio Gaudio – rappresenta un importante riconoscimento a livello europeo della capacità dei nostri studiosi di raccogliere le sfide del futuro e premia l’attenzione con cui l’Ateneo sta investendo sulla ricerca in tutti gli ambiti disciplinari”.

I tre Advanced Grants sono stati assegnati ai seguenti progetti:“eHONESTY – Embodied Honesty in real world and digital interactions” presentato da Salvatore Maria Aglioti del Dipartimento di Psicologia; “NOTAE - NOT A writtEn word but graphic symbols” presentato da Antonella Ghignoli del Dipartimento di Storia, cultura, religioni e “AMDROMA - Algorithmic and Mechanism Design Research in Online MArkets” presentato da Stefano Leonardi del Dipartimento di Ingegneria informatica, automatica e gestionale Antonio Ruberti.

 

Il progetto eHONESTY si propone, sulla base del concetto che le nostre rappresentazioni corporee influenzano anche comportamenti complessi, quali per esempio quelli morali, di stabilire se rafforzando la consapevolezza di avere un corpo e di essere l’agente delle proprie azioni, si modificano i comportamenti (dis)onesti sia nel mondo reale che in quello delle interazioni virtuali (sui social network). Verranno acquisite misure comportamentali (risposte a questionari), fisiologiche (risposte cardiache, cambiamenti di temperatura cutanea) e neurali (tramite elettroencefalografia) in soggetti che eseguono compiti che li espongono alla tentazione di mentire per guadagnare denaro, sia in contesti reali sia durante interazioni virtuali. Questo approccio allo studio della disonestà basato sulla persona integra il metodo cross-culturale su larga scala e potrebbe ispirare nuove strategie per contrastare comportamenti non-etici e illegali.

 

 

Il riconoscimento attrbuito dall'Erc alla Sapienza con gli Advanced Grants si pone in continuità con l’approvazione nel 2017 di sei progetti Erc (tre Starting, due Proof of Concept e un Consolidator) dell’Ateneo per un totale di 11.718.023 euro, a cui si sono aggiunti, per chiamata diretta alla Sapienza, altri due Principal Investigators Erc: Rinaldo Trotta, afferente al Dipartimento di Fisica e titolare del progetto Starting SPQRel e Emanuele Spadaro, afferente al Dipartimento di Matematica e titolare del progetto Starting HiCos.